• Imprese, maxi taglio delle tasse: dal 2016 giù l'Ires per tutte le imprese

    La voglia di anticipare i tempi è tanta, e il presidente del Consiglio intenderebbe assecondarla, almeno fin dove i vincoli di bilancio lo permettono. La riduzione delle tasse per le imprese era stata promessa per il 2017 ma una parte consistente arriverà prima, già il prossimo anno: l'aliquota Ires oggi al 27,5 per cento scenderà al 24-25 non per solo per le aziende del Sud o quelle medio-piccole ma per tutte. Nelle intenzioni del governo è solo il primo passo di una strategia che comprende un'ulteriore taglio dell'imposta pagata dalle società e una riduzione della base imponibile dell'Irap: l'obiettivo finale è un livello del prelievo al di sotto di quello applicato in Spagna, dove l'aliquota è stata portata quest'anno al 28 per cento e scenderà ulteriormente al 25 dal primo gennaio 2016. L'operazione vale nel complesso 15-17 miliardi, più o meno un punto di Pil, e quindi non può essere affrontata alla leggera, visto che a partire dal 2016 devono essere disinnescate clausole di salvaguardia per circa 16 miliardi di euro: l'impegno finanziario è poi destinato a crescere negli anni successivi.

    Ulteriormente www.ilmessaggero.it

    Classifica di Sistema: Questo è  verità  con un margine di errore del 50%

    Personalizzata valutazione: Questo è  verità  con un margine di errore del 50%

    Si può dare il tuo voto notizie, per determinare il grado di veridicità.

    Non credo
    Credo